Apr 29, 2011 - Senza categoria    No Comments

Lettera aperta

Caro amico, che segui con curiosità e simpatia il mio blog (mio e del mio mentore Dottor Manser), desidero scriverti due righe per motivare questa lunga assenza che ci priva della reciproca compagnia da settimane. Devi sapere che ogni tanto, interrompendo digiuni sessuali che con l’età si estendo sempre di più nel tempo, mi metto insieme a una ragazza; non lo chiamo fidanzamento perché solitamente non abbiamo un rapporto paritetico: lei si fidanza io mento! Ma l’impegno e la serietà che ci metto in quel solitamente breve lasso di tempo, lasciano poco spazio alla mia creatività. Se aggiungiamo poi che ho un obbligo morale che mi spinge a frequentare bar e bettole fino a notte fonda, capisci da solo che al momento sono prosciugato, mentalmente e tobleronicamente. Il mio Federicus Rex di moraviana memoria fagocita attualmente quella fantasia che quando è in letargo (Federicus-Toblerone) esplode invece prepotente.

Qualcuno mi credeva morto solo perché a Parigi, al Père-Lachaise è comparsa una lapide col mio nome già meta di pellegrinaggio da tutto il mondo. No amico, io sono ancora vivo. Perché vivo è Lui… e pulsante! La lapide è però realmente mia: l’ho acquistata per quando il mio corpo e il mio cazzo, quest’ultimo sede dell’anima, andranno in putrefazione. Con la mia società, la Stantuffo s.r.l. abbiamo già lanciato il business. Rende più un Tony morto che uno Stantuffo vivo. Società del “cazzo”, l’ho sempre detto. Comunque amico mio, impegni, bevute e scopate a parte, ti prometto che presto tornerò con qualche piatto pepato come piace a noi, eh, vecchio porcellino o maliziosa maialina chiunque tu sia! Sto persino pensando, insieme a Manser di riunire in un libro le mie peripezie erotiche; libro in collaborazione con il fumettista anarchico Simone Cortesi e la sua banda di scapestrati che allegherebbero ad ogni racconto le loro opere artistiche. L’idea mi inturgidisce la becca! Vedremo se il progetto andrà avanti. Per ora, un saluto e a presto.

Jim-Tony.jpg

 

Lettera apertaultima modifica: 2011-04-29T12:14:00+02:00da skreta
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento